rinascita_18_palermo_alta_formazione_ant
 

MASTER IN PEDAGOGIA E PEDAGOGIA TERAPEUTICA
METODO RUDOLF STEINER

FORMAZIONE LIVELLO I e II

ONLINE-FAD (video-lezioni teoriche) e in presenza ROMA (attività teorica e attività artistiche)

L’impostazione generale del Master di Pedagogia e Pedagogia Terapeutica Livello I e II ha come obiettivo specifico quello di proporre un’opportunità formativa nell’area dell’Antropologia, dell’Antroposofia e della Pedagogia con il metodo Rudolf Steiner. Il Master costituisce il presupposto per un rinnovamento della pratica dell’educazione in maniera tale che questa sia conforme ai ritmi di crescita del bambino e del giovane, in maniera tale da creare le condizioni perché possano schiudersi le capacità individuali. Proprio per questo il percorso formativo non viene concepito come una semplice acquisizione di teorie e tecniche pedagogiche, ma come un processo di autoeducazione che possa determinare quella profonda trasformazione che sta alla base dello sviluppo di quelle attitudini e capacità che il maestro/insegnante deve possedere per praticare una vera arte dell’educazione. Proprio per questo l’elemento artistico costituisce un momento fondamentale del processo formativo che viene integrato alle diverse attività didattiche e questo con riferimento a tutti gli aspetti dell’attività artistica. Il corso di base costituisce un momento formativo che potrà introdurre a ulteriori percorsi di formazione. Il Master in Pedagogia e Pedagogia Terapeutica offre l’opportunità di una formazione che possa anche completare e/o perfezionare precedenti percorsi formativi, oppure introdurre e preparare alla partecipazione di ulteriori eventi formativi.

Il corso vuole offrire al partecipante l’opportunità di un percorso formativo con una preparazione unica nel suo genere per insegnanti e educatori; agli allievi verranno inoltre forniti approfondimenti basici e strumenti conoscitivi di pedagogia terapeutica. Gli strumenti didattici sono forniti dalla conoscenza dell’antroposofia, del metodo goetheano e dell’antropologia antroposofica di Rudolf Steiner.

La durata della formazione è triennale con lezioni teoriche, pratica pedagogica,  studio extra-didattico. Nel terzo anno, si aggiungono tirocini di osservazione e pratica e tesina finale. L’esperienza artistica e manuale sarà presente in modo complementare durante il percorso formativo con: pittura ad acquerello, disegno, modellato, educazione musicale, euritmia, arte della parola, teatro.

Struttura: Venerdì h.17-20.00 | Sabato h.9-19.30. Fine settimana intensivo Venerdì h.17-20.00-Sabato h.9-19.30-Domenica h.9.30-13.

OBIETTIVI

Introdurre i partecipanti agli aspetti essenziali dell’Antroposofia, alla Metodologia e alla Pedagogia mediante lo studio delle fasi evolutive dalla nascita alla maggiore età;
Studiare e approfondire la conoscenza dei cambiamenti fisici, psichici e di coscienza che avvengono nei tre settenni di sviluppo (0-21 anni) e attraverso una intensa e differenziata esperienza artistica;
Fornire indicazioni e spunti per un percorso di auto-conoscenza e di evoluzione interiore;
Preparare all’insegnamento, per le varie fasce di età;
Entrare nello specifico delle singole materie e del loro sviluppo nelle varie classi.

TEMI E MATERIE FONDAMENTALI

Presupposti metodologici per un ampliamento della conoscenza dell’uomo e della natura
Antropologia antroposofica
Struttura temporale
Relazione tra uomo e universo
La formazione dell’educatore
Le basi sociali dell’organismo scolastico
Introduzione alla Pedagogia Waldorf
Le caratteristiche generali del processo evolutivo e maturativo nel corso dei primi 3 settenni
Principi per la pratica pedagogica
L’educazione verso la libertà
La libertà come presupposto della facoltà di auto-educazione
L’impulso antroposofico, la biografia di Rudolf Steiner e la nascita dell’Antroposofia
La Pietra di Fondazione e la pratica meditativa
Sulla vita prenatale: reincarnazione e karma
Triarticolazione Sociale ed Economia
Teosofia e Filosofia della Libertà
Iniziative antroposofiche
Cristologia
Studio e pratiche artistiche
Fenomenologia e sviluppo della sensibilità
Euritmia
Disegno ed esperienza di colori
Canto, Teatro, Arte della Parola, Manualità
Sviluppo della coscienza umana dal punto di vista delle Arti Plastiche

Prairie-Moon-Primary-Class-with-teacher.
 

MASTER IN PEDAGOGIA E PEDAGOGIA TERAPEUTICA
Metodo Rudolf Steiner -  Livello base I 

Il primo livello è caratterizzato dallo studio dell’uomo e della natura sulla base di un ampliamento di prospettiva offerto dai metodi di indagine e dai contenuti dell’antroposofia. In base a questo approfondimento di contenuti e metodi, ci si dedicherà all’approfondimento della teoria e della pratica pedagogica e pedagogico-curativa in riferimento alla fase evolutiva e maturativa dell’individualità. Dopo un approfondimento degli aspetti metodologici si entrerà nello studio dei contenuti dell’antroposofia. Questo studio costituirà il presupposto per un ampliamento della conoscenza dell’uomo e delle sue molteplici relazioni con la natura. Si lavorerà alla costruzione di una nuova antropologia che possa essere in grado di aprire l’orizzonte conoscitivo nell’ambito del percorso evolutivo e maturativo dell’individualità e nell’ambito dei processi trasformativi nel corso della biografia.

ALTA FORMAZIONE

DIREZIONE ACCADEMICA

Dott. Carmelo Samonà

in collaborazione con i docenti di materia

MASTER IN PEDAGOGIA E PEDAGOGIA TERAPEUTICA
Metodo Rudolf Steiner -  Livello II 

Nel secondo livello ci si dedicherà prevalentemente all’approfondimento degli aspetti legati alla pratica pedagogica e terapeutica nell’ambito della pedagogia curativa. Il secondo livello del Master è rivolto a trasformare tutte le conoscenze acquisite nei momenti precedenti di formazioni, in capacità operative sul piano pedagogico, sia dal punto di vista della relazione sia dal punto di vista dell’azione dell’insegnante nella pratica dell'arte pedagogica. Si tratta di rivedere, dal punto di vista pratico, tutto quello che è stato acquisito nei momenti precedenti della formazione. Lo studio è rivolto, oltre a un ulteriore approfondimento dei contenuti, in relazione a circostanze e situazioni concrete, anche con la presenza o la possibilità di trattare casi specifici clinici e pedagogici.

OBIETTIVI

La pedagogia nell’epoca dell’anima cosciente
L’anima cosciente e l’anelito alla libertà
Il tramonto della frattura tra teoria e pratica nell’epoca dell’anima cosciente
la teoria come pratica e la pratica come teoria
La pedagogia come pratica della conoscenza dell’uomo e della natura
La conoscenza come esercizio e la pratica come introspezione del fondamento ideale del reale
Risultati pratici della conoscenza dei primi tre settenni
La pratica pedagogica nei primi tre settenni
Esercitazioni e presentazione di casi specifici

waldorf_education.jpg