rinascita_18_palermo_alta_formazione_ant

La Società

Mission

 

Rinascita 18 S.r.l. Società Benefit opera nel settore della formazione. Organizza corsi di alta formazione antroposofica e seminari, nell’ambito della Pedagogia Waldorf e della Pedagogia Terapeutica, dell’Arteterapia antroposofica, della Medicina antroposofica, dell’Agricoltura Biodinaminca e in altri ambiti legati all’impulso spirituale e sociale della corrente antroposofica.

Opera per elaborare e offrire contenuti e strumenti attraverso la conoscenza dell’antroposofia, dell’antropologia e del metodo goetheanistico, contribuendo all’impulso per la formazione di una coscienza individuale, attraverso lo studio e la realizzazione degli ideali della triarticolazione sia nella vita quotidiana individuale sia nell’ambito sociale.

Obiettivi Sociali:

  • Rinnovare e ampliare spazi di condivisione ed interazione dialogica e territoriale;
     

  • Elaborare nuovi progetti nell’ambito della relazione e dell’integrazione tra uomo e ambiente, che possano recuperare i valori artistici, naturali e culturali del paesaggio;
     

  • Accompagnare, sostenere e valorizzare iniziative portatrici di valore aggiunto per il territorio, iniziative che abbiano a fondamento la volontà di operare in campo sociale, pedagogico e/o terapeutico, connessi alla visione e ai fondamenti metodologici dell’antroposofia.

Promuovere l’incontro e lo scambio di valori sulla base di un atteggiamento fondato sull’universalità dei valori umani fondamentali che si traduce sul piano culturale, giuridico ed economico, nei valori della libertà, dell’uguaglianza e della fratellanza.

Sulla base di una visione universale dei valori essenziali della persona, si vuole creare lo spazio per nuove proposte e soluzioni ai problemi politici, sociali e culturali. 

Il modello pedagogico Waldorf, orientato in senso antropologico, da una parte, e, l’impianto sistemico del pensiero medico che vede l’organismo come la rappresentazione oggettiva della persona, potranno costituire degli spunti per aprire spazio ad un dialogo che possa rivisitare le problematiche della vita contemporanea.

Vision

press to zoom
press to zoom
press to zoom
1/1

Obiettivi Formativi

Dal punto di vista pedagogico si intende promuovere quelle forme di educazione che sono orientate a considerare la persona come il fondamento dell’esistenza umana, e che quindi sono rivolte a creare le condizioni affinché ogni individuo possa trovare nella relazione pedagogica l’opportunità per sviluppare i suoi specifici talenti che costituiscono la vera autentica risorsa per il futuro.

 

Promuovere quelle forme di approccio terapeutico che sono rivolte a considerare l’organismo come un sistema in cui l’individualità si manifesta oggettivamente, e, l’individualità del malato come protagonista del processo di malattia e di guarigione, e in questo, a rivalutare la relazione medico-paziente come presupposto per interpretare ed elaborare il problema della malattia.

 

Agire e cooperare secondo un modello sociale di condivisione, compartecipazione e valorizzazione dei talenti che ciascun individuo può liberamente porre al servizio della società e a beneficio di uno sviluppo economico, politico e culturale consono all’evoluzione dell’uomo.

rinascita-18-formazione-pedagogia-steine

Palermo...dove la bellezza sorge

in tutto il suo splendore!

Incontro delle più diverse correnti spirituali, che si intrecciano tra di loro nell’esuberanza di una infinita varietà di forme naturali e culturali.

 

OFFERTA FORMATIVA

Alta Formazione Antroposofica

Percorsi multidisciplinari e formazione permanente

 

Un grande rinnovamento come quello che l’Educazione Waldorf e la Pedagogia Terapeutica, la Medicina Antroposofica e l'Agricoltura Biodinamica sono in grado di proporre, sin nei dettagli più concreti nell’ambito dell’educazione, della salute e della salvaguardia dell’ambiente, può diventare un contributo per la progettazione di una società del futuro che risponda ad una reale aspettativa dell’umanità. 

 

Nel corso di lunghi periodi, si è prodotto una radicale mutazione delle prospettive fondamentali dei metodi educativi, mutazioni che coincidono esattamente con le profonde trasformazioni del modo di essere e di sperimentare dell’umanità. Allo stesso tempo, l’estensione delle conoscenze nell’ambito medico, impone il recupero di un nuovo modello antropologico che possa porre la relazione medico-paziente al centro del processo di malattia e di guarigione. Inoltre, le nuove problematiche legate all’ambiente, impongono un rinnovamento delle metodiche dell’agricoltura, capaci di garantire gli equilibri naturali e la qualità alimentare.

 

I corsi di Alta Formazione Antroposofica vogliono offrire ai partecipanti l’opportunità di un percorso formativo, per la pratica dell’Arte dell’Educazione, dell’Arte Medica e Terapeutica antroposofica e della Biodinamica applicata all’ambiente.

 

Attraverso l’approfondimento degli aspetti metodologici si entrerà nello studio dei contenuti dell’Antroposofia. Questo studio costituirà il presupposto per un ampliamento della conoscenza dell’uomo e delle sue molteplici relazioni con la natura.

Le iniziative dell’Ente di Alta Formazione Antroposofica promosse dalla Società Benefit Rinascita 18, hanno lo scopo di offrire, in particolar modo ai giovani, l'opportunità di percorrere processi formativi volti a risvegliare la creatività. Questo costituisce la base per un cammino di ricerca del senso, riposto in ognuna delle loro esistenze, in modo da potere trarre da se stessi, per propria iniziativa, quei progetti attraverso cui plasmare la propria vita, in modo da riconoscersi come soggetti attivi della loro esistenza e non come succubi delle circostanze esteriori.

 

Il senso dell'iniziativa è fondato sulla libertà come presupposto dello sviluppo individuale, in maniera tale che ciascuno possa dare un suo specifico contributo, allo sviluppo di una società a misura d’uomo. I beneficiari dell’Alta formazione antroposofica sono gli allievi e i collaboratori volontari che attingono ai contenuti della formazione.

Area di attività didattica:

Pedagogia Waldorf

Pedagogia Terapeutica

Antropologia Antroposofica

Salute e Medicina Antroposofica

Biodinamica e Ecologia

Umanistica

Sociale

 

Tipologie:

Alta formazione

Specialistica

Formazione Tematica

 

AREA: Pedagogia Waldorf, Pedagogia Terapeutica,

Antropologia Antroposofica

  • Master in Pedagogia Waldorf e Pedagogia Terapeutica - Base livello I

  • Master in Pedagogia Waldorf e Pedagogia Terapeutica - livello II

  • Corso di formazione per Maestri di Asilo Nido e Scuola d’Infanzia (0-7 anni)

  • Corso di formazione per Maestri di Scuola Primaria (7-12 anni)

  • Corso di formazione per insegnanti di Scuola Secondaria di 1° grado (12-14 anni)

  • Seminario di formazione "Conoscere l’Adolescenza" per insegnanti di Scuola Secondaria di 2° grado (14-21 anni)

  • Seminario I 12 SENSI

  • Seminario "Lavoro Biografico e le sue leggi"

 

AREA: Salute e Medicina Antroposofica

  • Corso di formazione in Medicina Antroposofica GMAS

  • Corso di formazione in Arteterapia Antroposofica: Armonizzatore Biografico

  • Corso di formazione in Terapie naturali in ambito Farmaceutico e della Medicina Integrativa

  • Seminario "La Gravidanza e il Parto"

  • Seminario "Le malattie mentali dello sviluppo nel periodo evolutivo e maturativo dei bambini"

  • Seminario "Alimentazione secondo la Scienza Spirituale"

  • Seminario "Il significato anImico delle malattie"

  • Seminario "I Fiori di Bach: terapia floreale"

 

AREA: Ecologia

  • Corso di formazione in Agricoltura Biodinamica (e la sua relazione con l’agricoltura convenzionale, l’Agro-Omeopatia e l’Ecologia)

 

AREA: Umanistica

  • Corso di Introduzione all’Antroposofia

  • Corso di formazione Filosofia e Antroposofia

  • Corso di formazione in Arte della Parola, Recitazione e Teatro

  • Seminario di Astrosofia e Scienza Occulta

 

AREA: Sociale

  • Corso di Introduzione alla Pedagogia Terapeutica e alla Socioterapia

  • Seminario di scienze sociali:  Individualità e Comunità. Scuola e Triarticolazione  Sociale

MASTER IN PEDAGOGIA WALDORF E PEDAGOGIA TERAPEUTICA

 

L’impostazione generale del Master di Pedagogia Waldorf e Pedagogia Terapeutica, ha come obiettivo specifico quello di proporre un’opportunità formativa nell’area dell’Antropologia, dell’Antroposofia e della Pedagogia.

 

Il Master costituisce il presupposto per un rinnovamento della pratica dell’educazione in maniera tale che questa sia conforme ai ritmi di crescita del bambino e del giovane, in maniera tale da creare le condizioni perché possano schiudersi le capacità individuali. Proprio per questo il percorso formativo non viene concepito come una semplice acquisizione di teorie e tecniche pedagogiche, ma come un processo di autoeducazione che possa determinare quella profonda trasformazione che sta alla base dello sviluppo di quelle attitudini e capacità che il maestro/insegnante deve possedere per praticare una vera arte dell’educazione. Proprio per questo l’elemento artistico costituisce un momento fondamentale del processo formativo che viene integrato alle diverse attività didattiche e questo con riferimento a tutti gli aspetti dell’attività artistica. Il corso di base costituisce un momento formativo che potrà introdurre a ulteriori percorsi di formazione. Il Master in Pedagogia Waldorf e Pedagogia Terapeutica si svolge in presenza e offre l’opportunità di una formazione che possa anche completare e/o perfezionare precedenti percorsi formativi, oppure introdurre e preparare alla partecipazione di ulteriori eventi formativi.

 

OBIETTIVI

  • Preparare all’insegnamento, per le varie fasce di età;

  • Introdurre i partecipanti agli aspetti essenziali dell’Antroposofia e della Pedagogia Waldorf, mettendone a disposizione le basi conoscitive, in particolare mediante lo studio delle fasi evolutive dell’uomo e attraverso un’intensa e differenziata esperienza artistica;

  • Fornire indicazioni e spunti per un percorso di auto-conoscenza e di evoluzione interiore;

  • Entrare nello specifico delle singole materie e del loro sviluppo nelle varie classi.

 

TEMI E MATERIE FONDAMENTALI

 

Presupposti metodologici per un ampliamento della conoscenza dell’uomo e della natura

Antropologia antroposofica

Struttura temporale

Relazione tra uomo e universo

La formazione dell’educatore

Le basi sociali dell’organismo scolastico

Introduzione alla Pedagogia Waldorf

Le caratteristiche generali del processo evolutivo e maturativo

nel corso dei primi 3 settenni

Principi per la pratica pedagogica

L’educazione verso la libertà

La libertà come presupposto della facoltà di auto-educazione

L’impulso antroposofico, la biografia di Rudolf Steiner e la nascita dell’Antroposofia

La Pietra di Fondazione e la pratica meditativa

Sulla vita prenatale: reincarnazione e karma

Triarticolazione Sociale ed Economia

Teosofia e Filosofia della Libertà

Iniziative antroposofiche

Studio e pratiche artistiche

Fenomenologia e sviluppo della sensibilità

Euritmia

Disegno ed esperienza di colori

Canto, Teatro, Arte della Parola, Manualità

Sviluppo della coscienza umana dal punto di vista delle Arti Plastiche

 

SEDE

Principale: Palermo

Altre sedi: Roma e Aziende Agricole

 

QUADRO ORARIO

Venerdì h.16.00/20.00 | Sabato h.09.00/18.00 | Domenica h.09.00/14.00 | Settimana intensiva h.09.00/18.00

MODALITÀ DI PARTECIPAZIONE

In presenza

In remoto (video-lezioni frontali con il docente) solo per Corsi e/o esigenze specifici

 

 

- BASE LIVELLO I -

239 ore formative | 46 Moduli | Lezioni frontali | Attività artistica | Tirocinio

Il primo livello è caratterizzato dallo studio dell’Uomo e della Natura sulla base di un ampliamento di prospettiva offerto dai metodi di indagine e dai contenuti dell’antroposofia. In base a questo approfondimento di contenuti e metodi, ci si dedicherà all’approfondimento della teoria e della pratica pedagogica e pedagogico-curativa in riferimento alla fase evolutiva e maturativa dell’individualità.

 

Dopo un approfondimento degli aspetti metodologici si entrerà nello studio dei contenuti dell’antroposofia. Questo studio costituirà il presupposto per un ampliamento della conoscenza dell’uomo e delle sue molteplici relazioni con la natura. Si lavorerà alla costruzione di una nuova antropologia che possa essere in grado di aprire l’orizzonte conoscitivo nell’ambito del percorso evolutivo e maturativo dell’individualità e nell’ambito dei processi trasformativi nel corso della biografia.

L’elemento artistico costituirà un momento fondamentale del processo formativo e verrà integrato a tutte le attività didattiche e questo con riferimento a tutti aspetti dell’attività artistica. Il corso costituirà un momento formativo che potrà introdurre a ulteriori percorsi di formazione.

Iscrizione

Apertura iscrizioni: Maggio

CONDIZIONI DI AMMISSIONE

Possono essere ammessi al Master tutti i partecipanti di età non inferiore ai 21 anni: professionisti e laureati dell’area dell’Educazione, studenti di pedagogia o di diverse lauree, educatori professionali, genitori interessati alla ricerca di un cammino di auto-conoscenza o come possibilità di ispirazione per un riposizionamento nella loro carriera. La domanda di ammissione dev’essere presentata alla Direzione, direttamente in sede o anticipata per via telematica, tramite modulo che sarà inviato al richiedente. Alla domanda di iscrizione dovrà essere allegato curriculum vitae e una foto formato web.

Durata

Il Corso inizia a Settembre e si conclude a Febbraio: 10 incontri formativi

Struttura

Lezioni frontali, durante il fine settimana e una settimana intensiva

MASTER IN PEDAGOGIA WALDORF E PEDAGOGIA TERAPEUTICA

- SPECIALISTICA LIVELLO II -

239 ore formative | 46 Moduli | Lezioni frontali | Attività artistica | Tirocinio

Nel secondo livello ci si dedicherà prevalentemente all’approfondimento degli aspetti legati alla pratica pedagogica e terapeutica nell’ambito della pedagogia curativa. Il secondo livello del Master in Pedagogia Waldorf è rivolto a trasformare tutte le conoscenze acquisite nei momenti precedenti di formazioni, in capacità operative sul piano pedagogico, sia dal punto di vista della relazione sia dal punto di vista dell’azione dell’insegnante nella pratica dell'arte pedagogica.

 

Si tratta di rivedere, dal punto di vista pratico, tutto quello che è stato acquisito nei momenti precedenti della formazione. Lo studio è rivolto, oltre a un ulteriore approfondimento dei contenuti, in relazione a circostanze e situazioni concrete, anche con la presenza o la possibilità di trattare casi specifici clinici e pedagogici.

 

OBIETTIVI

  • La pedagogia nell’epoca dell’anima cosciente

  • L’anima cosciente e l’anelito alla libertà

  • Il tramonto della frattura tra teoria e pratica nell’epoca dell’anima cosciente

  • la teoria come pratica e la pratica come teoria

  • La pedagogia come pratica della conoscenza dell’uomo e della natura

  • La conoscenza come esercizio e la pratica come introspezione del fondamento ideale del reale

  • Risultati pratici della conoscenza dei primi tre settenni

  • Esercitazioni e presentazione di casi specifici

Iscrizione

Apertura iscrizioni: Novembre

CONDIZIONI DI AMMISSIONE

Possono essere ammessi al Master tutti i partecipanti di età non inferiore ai 21 anni: professionisti e laureati dell’area dell’Educazione, studenti di pedagogia o di diverse lauree, educatori professionali. La domanda di ammissione dev’essere presentata alla Direzione, direttamente in sede o anticipata per via telematica, tramite modulo che sarà inviato al richiedente. Alla domanda di iscrizione dovrà essere allegato curriculum vitae e una foto formato web.

Durata

Il Corso inizia a Marzo e si conclude a Ago/Set: 10 incontri formativi

Struttura

Lezioni frontali, due volte al mese durante il fine settimana

e una settimana intensiva estiva

Formazione Triennale in Medicina Antroposofica 

512 ore formative | 128 Moduli | Attività Seminariale | Tirocinio

Il corso di formazione alla medicina ampliata in senso antroposofico si propone due obiettivi fondamentali.  Il primo obiettivo è un ampliamento dell’orizzonte conoscitivo, sulla base di una integrazione dei dati sperimentali con gli strumenti interpretativi derivati da un metodo di indagine fenomenologico osservativo, che possa ricondurre, sia i dati oggettivi che i dati sperimentali, a una rappresentazione sistemica dell’uomo fondata sull’individualità del malato.

 

Il secondo obiettivo vuole essere quello di tradurre in strumenti operativi sul piano clinico e terapeutico tutto ciò che è stato acquisito sul piano conoscitivo e interpretativo. Ci si propone di lavorare per un ampliamento dell’orizzonte diagnostico in cui emerga l’individualità del malato come soggetto della malattia e della guarigione, elaborando nuove strategie terapeutiche in cui la prescrizione del farmaco tradizionale possa essere integrata e arricchita dal patrimonio di conoscenze farmaceutiche della medicina antroposofica.

 

Questa integrazione, inoltre, è orientata a rivalorizzare la funzione del malato come soggetto della malattia e della guarigione, laddove la malattia viene interpretata nel panorama biopatografico del malato e la guarigione come una opportunità di trasformazione nel percorso maturativo individuale. Su questa base ci si propone di considerare ed approfondire quelle forme di terapia che vorrebbero fare del malato un soggetto attivo nel processo di guarigione, considerata come il risultato di un lavoro di interpretazione ed elaborazione della malattia.

 

Per questo verrà dato spazio anche a quelle terapie, non farmacologiche, che comportano una partecipazione attiva delle risorse individuali del paziente come l’Arteterapia, l’Arte della Parola e l’Euritmia. L’insieme del corso vorrebbe avere, sin dall’inizio, un taglio pratico volto a dare al medico rinnovate capacità osservative e operative, in modo da dare rilievo alla relazione medico-paziente e, in genere, alla relazione terapeutica come fondamento umano e sociale dell’arte del guarire.

 

Un ampliamento dell’arte medica, non può dipendere solo da un aggiornamento conoscitivo, ma sostanzialmente dipende da una trasformazione di sé di cui il medico liberamente si faccia passo passo responsabile.  Il corso prevede un’attenzione ai processi naturali correlati all’ammalare e guarire umani, lungo l’antropologia, la fisiopatologia, la farmacia e la terapia. L’esperienza artistica è un cammino formativo in coerenza con il piano di studio e le sue mete.

Iscrizione

Apertura iscrizioni: Maggio

CONDIZIONI DI AMMISSIONE

Per laureati e studenti in Medicina e Chirurgia, Veterinaria, Odontoiatria e Farmacia. Sono ammessi come auditori laureati in Scienze infermieristiche e ostetriche e professionisti nell'ambito della salute.

Durata

Corso triennale con inizio a Settembre

Cadenza

Ogni tre settimane, durante il fine settimana

Quadro orario: venerdì (h.16/20), sabato (h.9/18) e domenica (h.9/13)

Corso Triennale di Armonizzatore Biografico

Terapia Artistica Antroposofica

512 ore formative | 128 Moduli | Attività Seminariale | Tirocinio

Il corso si propone di dare agli allievi una preparazione esclusiva, unica nel suo genere, di armonizzatore biografico con le arti figurative. Gli strumenti didattici sono forniti dalla conoscenza dell’antroposofia di Rudolf Steiner.

 

La Terapia artistica, fondata sull’antroposofia, è applicata in collaborazione con i medici. Essa non usa gli elementi artistici per scopi psicologici o per eseguire solo delle diagnosi; la terapia artistica riconduce l’essere umano alle leggi primordiali della creazione, in modo che attraverso questo processo egli le viva e possa ritrovare l’armonia.

 

Si impara così, attraverso questa terapia, ad osservare, ad ascoltare, a muoversi, a sentire e a pensare in modo più cosciente. Si impara a comprendere meglio la creazione. Attraverso l’entusiasmo per la natura, per la bellezza, per il ritmo e l’armonia si può arrivare ad un risanamento interiore ed esteriore.

 

Il corso vuole offrire al partecipante l’opportunità di un percorso formativo modulare che apra la possibilità di una nuova figura professionale disciplinata dalla legge 4/2013 per esercitare la libera professione di operatore artistico antroposofico. Il corso si propone di dare agli allievi una preparazione esclusiva, unica nel suo genere, di armonizzatore biografico con le arti figurative. Gli strumenti didattici sono forniti dalla conoscenza dell’antroposofia di Rudolf Steiner.

Le materie di studio sono: disegno, pittura con acquerello, modellaggio, basi di antropologia, pedagogia curativa e medicina antroposofica, astrosofia, biografia, storia dell’arte come espressione dell’evoluzione dell’essere umano, la Fiaba e il mito alla luce della scienza dello spirito, i 12 sensi, il viaggio dell’eroe: le fatiche di Ercole e la Mitologia delle stelle fisse–narrazione del cammino dell’Uomo. Il percorse include altre forme di terapie antroposofiche.

Iscrizione

Apertura iscrizioni: Maggio

CONDIZIONI DI AMMISSIONE

Aperto a tutti

Durata

Corso triennale con inizio a Settembre

Cadenza

Ogni tre settimane, durante il fine settimana

Agricoltura Biodinamica, Agro-Omeopatia e Ecologia

144 ore formative | 36 Moduli | Attività Seminariale | Pratica

Il corso di Agricoltura Biodinamica, Agro-Omeopatia e Ecologia si vorrebbe porre come un impulso risanatore della Terra, come strumento operativo di integrazione dell’uomo con l’ambiente per il risanamento dell’ecosistema e la qualità dell’alimentazione.

 

Lo scenario naturale complesso e differenziato è il presupposto per una rivalorizzazione del terreno e del paesaggio, attraverso metodiche innovative e il recupero delle attività produttive tradizionali. Questo recupero costituisce la rivalorizzazione del passato come presupposto per un atteggiamento innovativo verso il futuro. In tal modo, uomo e ambiente, passato e presente, si integrano tra di loro offrendo nuove opportunità nell’ambito economico e sociale.

 

Le materie di studio che costituiscono la base del corso sono: l’Organismo Aziendale, la relazione tra Universo, Terra e Uomo come base della pratica dell’agricoltura Biodinamica. Goetheanismo e vita, la pratica della concimazione, la salute della pianta come risultato della salute dell’organismo aziendale, la salute dell’animale d’allevamento, agricoltura e paesaggio, applicazione del metodo nelle coltivazioni mediterranee, agricoltura e Triarticolazione sociale.

 

Aspetti ecologici e botanici del territorio. L'Agro-Omeopatia. La biodiversità come risorsa e come chiave di lettura del territorio.

Iscrizione

Apertura iscrizioni: Giugno

CONDIZIONI DI AMMISSIONE

Aperto a tutti

Durata

Il Corso inizia a fine Settembre e si conclude a Aprile: 9 incontri formativi

Cadenza

Ogni tre settimane, durante il fine settimana

rinascita-18-formazione-pedagogia-steine

SCUOLE E ASILI WALDORF IN ITALIA

“Il bello ammirare, il vero custodire, il puro onorare, il buono perseguire: ciò conduce l’uomo alle mete della vita, al giusto nell’agire, alla pace nel sentire, alla luce nel pensare e ci insegna a confidare nel divino operare che è in tutto: nell’universo e nel profondo dell’anima”.

Rudolf Steiner